Scienze Esoteriche

Amuleti Esoterici e Formule Magiche

Amuleti esotericiNell'antico Egitto gli amuleti avevano il compito di proteggere i vivi e i morti. Per i primi si attivavano semplicemente indossandoli. Per i defunti preservavano il corpo dalla corruzione e garantivano la rinascita dello spirito. Grande attenzione veniva osservata proprio a questo secondo tipo di amuleto: a ogni parte del corpo del defunto ne veniva abbinato uno e posto fra le bende di mummificazione.

Gli antichi Amuleti esoterici egizi erano oggetti composti dalle più svariate sostanze, utilizzati per proteggersi dagli influssi maligni e dai nemici, reali o immaginari. Gli amuleti proteggevano i vivi dalle malattie, dai pericoli dei giorni nefasti e dagli incantesimi scagliati dai nemici.

Amuleto del Cuore, sede della memoria e della Coscienza, aveva la forma di scarabeo e riportava diverse formule magiche, una di queste risalente alla quarta dinastia diceva: "O mia madre, mio cuore! Non testimoniare contro di me, non accusarmi nel sacro tribunale, non riviltarti contro di me quando sarò di fronte agli Dei Addetti alla Bilancia. Tu mio ka ravviva le membra del mio corpo. Non calunniare il mio nome di fornte alla divina corte che stabilisce la posizione degli umani. Sarà ciò un bene per noi, per Colui che giudica e ne risulterà lo stesso cuore giudicante. Non usare parole di menzogna contro di me di fronte a Osiride, Eccelso Signore dell'Occidente. In verità, io sarà grande, nel giorno della vittoria".
Questa preghiera sarebbe dovuta poi essere rivolta dal defunto al cospetto di Osiride nella Stanza del Giudizio, mentre il suo cuore posto sulla bilancia avrebbe dovuto essere leggero come una piuma.

Tet l'Amuleto della fibbia, rappresentava la chiusura della cintura di Iside a immagine del collegamento del cielo con la Terra. Veniva offerto al defunto, tramite suo, la protezione del sangue di Iside affinchè egli potesse accedere a ogni piano dell'Aldilà. Nell'applicare l'amuleto veniva recitata la formula: "Il sangue di Iside, la sua Forza, le parole siano così potenti da agire e proteggere questo grande e divino essere. Gli sia risparmiato il contatto con entità che gli suscitano solo disgusto e orrore".

Amuleto del collare d'oro era preposto ad assicurare al defunto la capacità di liberarsi dalle sue bende. L'applicazione di tale oggetto richiedeva la recitazione della seguente formula: "O Padre mio fratello, o Madre mia Iside sorella, tolte sono le bende, ora vedo il Dio Seb, grande nel suo incedere".

Udjad l'Amuleto dell'occhio sacro, era uno dei più importanti simboli magici egizi e si collegava al mito della lotta tra Horo e Seth. Quando gli Egizi indossavano l'Udjad come amuleto, desideravano che questo apportasse salute, forza, capacità di scoprire gli inganni e sventare i tradimenti.

Ankh Amuleto della vita, oggetto molto ambito da dei e mortali che costituiva i principi spirituali della religione egizia. Viene anche chiamato "chiave di Iside". Possederlo significava protezione ed equilibrio nei confronti delle proprie energie vitali e, per il defunto, vittoria certa del proprio ka e ba. Ossia sicura vittoria della propria individualità e anima.

Fy Amuleto della testa di serpente, veniva indossato nei viaggi nel deserto come protezione contro il morso delle vipere. Nel mondo dei morti era destinato a sconfiggere i serpenti nella tomba grazie al potere della Grande Maga Dea Serpente - Iside Fy.


Aritmosofia: la scienza dei numeri


Guide al gioco: siti di strategie per vincere nei tornei online
Siti di strategie per vincere nelle sale da gioco online, ma anche dimostrazione dei tanti sistemi considerati infallibili che immancabilmente si rivelano dei grandi flop.
Vincere al gioco non è facile ma nemmeno impossibile!


Svaghi e passatempi: nuove tendenze e intrattenimenti per adulti
Casino online
Giochi di Casino e sale per scommettere a distanza per sfidare la sorte.
Divertenti e appassionanti giochi virtuali con allettanti Bonus.
Tutti possono partecipare, solo i maggiorenni possono giocare nella versione reale (facoltativa) e vincere soldi veri!