Tema Vitale nell'Astrologia Egizia

Ankh: la chiave di Iside

Partendo dai dati del calendario astrologico possiamo individuare un Tema Vitale, per avere tutte le informazioni relative al segno che ci può interessare è sufficiente avere la data di nascita.

Graficamente (vedi foto a lato), il Tema Vitale si ottiene disegnando una croce, denominata ''ankh'' o meglio conosciuta come ''la chiave di Iside'', il cui geroglifico significa ''vita''.
Ankh rappresenta l'incontro tra ka e ba. Ka, il braccio orizzontale della croce è l'individualità. Ba, il braccio verticale è l'anima.

L'incontro tra ka e ba è l'obiettivo da realizzare, l'equilibrio e la vita.

L'interpretazione è anche arricchita dai significati delle Porte, che simboleggiano i domicili celesti, da quelli delle Caverne, che indicano i domicili terrestri e dei Decani, che contraddistinguono i giorni del calendario.

Gli elementi che concorrono alla costruzione del Tema Vitale sono:
I tre principi spirituali: l'Ankh, la croce rappresentante l'individuo. Ka, l'individualità e l'ego e il Ba, la qualità divina, ovvero il ponte tra l'uomo e Dio.
Le 12 Porte: i segni zodiacali
Il Libro delle Caverne: i luoghi dove sostano i pianeti
I Decani: i mesi e i giorni dell'anno
Il calendario egizio: l'interpretazione dei segni zodiacali
I sette pianeti
Le divinità del segno
Le stelle